Day Hospital Borgo Wuhrer +39030360132 +393881754796 reception@dayhospitalbw.it

Ipermetropia

COS'È L'IPERMETROPIA

L’ipermetropia rende difficoltosa la visione sia da lontano che da vicino.

Difetti visivi

L’ipermetropia è quel difetto che in condizioni di riposo accomodativo non consente di vedere bene gli oggetti distanti ma, soprattutto, quelli vicini.
Talvolta l’ipermetropia elevata determina uno strabismo accomodativo e fastidi psicologici e fisici (cefalea e stanchezza visiva).

Cause: L’ipermetropia è dovuta al fatto che l’occhio è troppo corto, oppure al fatto che la cornea è troppo piatta, per cui le immagini vanno a fuoco dietro la retina e sono quindi sfocate.
day-hospital-borgo-wuhrer-ipermetropia-prima day-hospital-borgo-wuhrer-ipermetropia-dopo

SOLUZIONE

Una persona con ipermetropia può soffrire di emicranie e vertigini oppure percepire gli occhi come stanchi. La visione risulta faticosa, soprattutto quando si legge o si lavora osservando oggetti da vicino.

L’ipermetropia lieve può essere compensata con un certo sforzo visivo (accomodazione), mentre l’ipermetropia media o elevata richiede invece l’uso permanente di occhiali o lenti a contatto.

In alternativa, se si vogliono eliminare occhiali e lenti a contatto può essere corretta con la chirurgia refrattiva, con strumenti laser che modificano la curvatura corneale.

Le procedure possono essere:

Femto-LASIK, per difetti medi e forti, ma anche per quelli lievi. La procedura è molto simile a quella per la miopia ed utilizza le stesse strumentazioni; differisce perché il laser ad eccimeri rimuove il tessuto in maniera diversa.

Per la correzione delle ipermetropie elevate, o non trattabili con laser, è possibile impiantare chirurgicamente un cristallino artificiale in sostituzione di quello naturale.